NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Learn more

I understand

Gommalacca Liuteria Guadagna

 20180609 093155In questo articolo descriverò alcune impressioni riguardo l'utilizzo della soluzione di gommalacca disponibile sul sito della Liuteria Guadagna, creata da Giacomo Guadagna.

Prima di parlare del prodotto in questione vorrei fare una piccola premessa riguardo l'utilizzo della gommalacca.
L'utilizzo della gommalacca, come si può intuire, ha una certa complessità e per arrivare a dei risultati perlomeno accettabili ci vogliono anni di esperienza. L'esperienza di cui parlo va costruita giorno dopo giorno con le proprie mani partendo dalla creazione della propria soluzione di vernice. Con questo voglio dire che il lavoro che si andrà a fare sullo strumento, applicando la vernice, è condizionato anche dal tipo di soluzione che si va ad utilizzare, soprattutto nella fase del tampone. Quindi dopo anni di prove con un tipo di soluzione non è del tutto scontato che si riesca ad ottenere il massimo da un prodotto mai utilizzato. Anche in questo caso occorre avere esperienza ed intuito nel gestire le varie fasi, cercando di capire in tempo reale il comportamento della nuova vernice.

soluzioneLa soluzione di gommalacca di cui parlerò è la poliresinosa trasparente, la soluzione  decerata di colore giallo tendente all' oro. Non entrerò in questioni che riguardano il prezzo di vendita ma affronterò esclusivamente argomenti tecnici.

Già dai primi passaggi a pennello mi rendo conto che la vernice è più densa e viscosa e la quantità che si riesce a trasferire al legno, a parità di passaggi, è maggiore rispetto alla classica soluzione che ho sempre creato per miei strumenti. Il "corpo"  si crea più in fretta. Sicuramente un punto a favore.

Creato il "corpo" è ben visibile e comprensibile il fatto che le scie lasciate dalle setole del pennello sono più evidenti e marcate, ciò comporta un po' più di lavoro nel preparare la superficie prima del passaggio del tampone.
In questa fase mi accorgo che la vernice è più dura e mi da' l'impressione che abbia seccato in tempi più brevi. Ciò è bene, anzi ottimo! In genere uno dei punti deboli della gommalacca è proprio la sua poca resistenza e questa soluzione ha sicuramente una marcia in più sotto questo aspetto. Ciò è probabilmente dovuto alla componente poliresinosa presente nella ricetta.

Già dai primi passaggi a tampone mi rendo conto che la vernice, pur essendo più densa, è riuscita comunque ad infiltrarsi nei pori. Man mano che passo il tampone mi accorgo che i pori vanno chiudendosi velocemente cosa che non mi era mai capitata prima! Questo è un punto di forza eccezionale di questa vernice!

Un altro aspetto importante di cui voglio parlare è riferito al passaggio del tampone e alla durata di una singola sessione.
Durante il passaggio del tampone mi accorgo di vari aspetti. Il tampone tende ad indurirsi maggiormante generando un passaggio un po' più "ruvido" del solito, ciò è risolvibile con l'utilizzo pur sempre parsimonioso di olio.
gommalacca 2La vernice sottostante si scioglie molto più lentamente, ciò diminuisce drasticamente i margini di errore di "bruciatura" ma allunga la singola sessione in termini di tempo.
Il passaggio del tampone continua a lasciare impercettibili scie, e anche diluendo la soluzione ad alcool non si ottiene ancora il risultato sperato. Per ottenere "lo specchio" ho dovuto effettuare più passaggi ad alcool puro. Questo aspetto è anche descritto nelle specifiche del prodotto sul sito della Liuteria Guadagna.

Oltre a tutti gli aspetti positivi appena descritti c'è da dire anche che la vernice mantiene compattezza e uniformità su tutta la superficie senza generare strani effetti "ondulati".
Ultimo aspetto, ma non per importanza, è il colore che restituisce la vernice. Questa versione "trasparente" mantiene decisamente un'ottima trasparenza, non altera in maniera evidente il colore naturale del legno e restituisce un'ottima profondità e lucentezza.

 Conclusioni:
Sinceramente non ho trovato caratteristiche negative degne di nota. Pur richiedendo le stesse competenze e capacità nell'applicazione e' sicuramente una vernice diversa rispetto alla semplice soluzione a scaglie decerate sciolte in alcool,  e proprio per le caratteristiche sopra descritte mi sento di dire che questo è veramente un ottimo prodotto. Una verniciatura più resistente, realizzata in breve tempo con un risultato sorprendente in termini di finitura finale.
Non posso non fare i complimenti a Giacomo per la sua ricetta.

Sarò lieto di risponderti!

Mi puoi contattare tramite la Pagina Contatti.

fv

Francesco Verginelli
info@fvguitars.com
Il mio indirizzo
Roma
*** Per accedere all'area Download è necessaria la registrazione

wood data

UkuleleHunt

gotaukulele

trentino

youkulele

face instag twi
google hobby ytube
©2018 - FVguitars.com. All Rights Reserved. Designed By Francesco Verginelli

Search